Il tiramisù più lungo del mondo

The longest tiramisù of the world

Se non conosci il tiramisù, è meglio se prendi un aereo per l’Italia.

Questo dolce a base di caffè, mascarpone e savoiardi è infatti uno dei più buoni, famosi e popolari dessert del nostro Paese.

È nato tra il Veneto e il Friuli-Venezia Giulia, le due regioni più grandi del Nord Est dell’Italia, ma non sappiamo esattamente in quale delle due. È per questo che c’è una “guerra” tra le due per decidere chi lo ha inventato.

L’anno scorso, per esempio, c’è stata la Tiramisù World Cup, in Veneto, ed è scoppiata un’altra discussione su quale delle due regioni abbia creato il più famoso dei dolci del Bel Paese.

The longest tiramisù

266 metri di tiramisù

Ma dallo scorso febbraio c’è un record che si può trovare ufficialmente nel Guinness World Record: nella città friulana di Gorizia, è stato organizzato un evento per preparare il tiramisù più lungo del mondo. E ci sono riusciti, perché con 30 mila savoiardi, 300 litri di caffè, 300 kg di crema di mascarpone e uova, i friulani hanno creato un tiramisù di 266,90 metri.

Tutto questo è stato possibile grazie alla partecipazione di molti volontari e anche di aziende che hanno aiutato con gli ingredienti.

L’evento è stato organizzato in un centro commerciale, e tantissime persone sono andate lì per assistere. Anche perché, dopo la misurazione ufficiale, il tiramisù più lungo del mondo è stato diviso in 6000 porzioni e diviso gratuitamente tra la gente. Questa è una regola del Guinness World Record: dopo ogni tentativo di record simile a questo, il cibo va mangiato e dato gratis alle persone.

Lo so, leggendo l’articolo ti chiedi perché noi italiani siamo così fissati con il cibo: la risposta è che non lo so, siamo così e basta. Non perdiamo un’occasione per far vedere al mondo quanto siamo orgogliosi e bravi delle nostre eccellenze. Se leggi il Guinness World Record infatti, troverai che molti dei record culinari sono italiani: abbiamo la pizza più lunga, la pizza più grande, la polenta più pesante, ecc.

Il brindisi con un vino Veneto

Alle 18, come da programma, il record è diventato ufficiale e la gente ha brindato con un vino del Veneto: questo per cercare di fare la pace tra le due regioni, in nome dell’amore per il tiramisù, un dolce che ci rappresenta molto anche all’estero. Probabilmente la guerra per le origini del tiramisù non è finita, ma è bello avere ogni tanto una tregua.

Insomma, possiamo solo essere invidiosi: chi non vorrebbe festeggiare con un tiramisù e vino d’eccellenza?

Parole interessanti:

  • Partecipazione = partecipation, attendance
  • Eccellenza = excellence

CIAO!

Do you want to join our FAMIGLIA?

Subscribe and get:

  • The guide “How to… pronounce Italian”
  • Grammar exercises
  • Vocabulary and useful sentences, idioms for everyday life

All of them.. for free (gratis in Italian)

If you do not know tiramisù, it’s better if you take a plane to Italy.

This sweet made with coffee, mascarpone and savoiardi is, in fact, one of the best, most famous and popular desserts in Italy.

It was born between Veneto and Friuli-Venezia Giulia, the two largest regions of the North East of Italy, but we do not know exactly in which of the two. This is why there is a “war” between the two regions to decide who invented it.

Last year, for example, the Tiramisu World Cup took place in Veneto, and another debate broke out about which of the two regions created the most famous of the desserts of the Bel Paese.

266 meters of tiramisù

But since last February there is a record that can be officially read in the Guinness World Record: in the Friulian city of Gorizia, an event was organized to prepare the longest tiramisù in the world. And they succeeded, because, with 30 thousand savoiardi, 300 litres of coffee, 300 kg of mascarpone cream and eggs, the Friulians created a tiramisu of 266,90 meters.

All this has been possible thanks to the participation of many volunteers and also of companies that have helped with the ingredients.

The event was organized in a shopping centre, and many people went there to assist. Also because, after the official measurement, the longest tiramisù in the world was divided into 6000 portions and divided freely among the people. This is a rule of the Guinness World Record: after each record similar to this, the food is given for free to people.

I know, while reading the article you wonder why we Italians are so obsessed with food: the answer is that I do not know, we are just like that. We do not miss any opportunity to show the world how proud we are of our excellence. If you read the Guinness World Record, in fact, you will find that many of the culinary records are Italian: we have the longest pizza, the biggest pizza, the heaviest polenta, etc.

The celebration with a wine from Veneto

At 18, as scheduled, the record became official and people celebrated with a wine from the Veneto region: this is to try to make peace between the two regions, in the name of love for tiramisù, a cake that represents Italy abroad. Probably the war for the origins of tiramisù is not over, but it is nice to have a truce every now and then.

In short, we can only be envious: who would not want to celebrate with a tiramisù and excellent wine?

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *