The new song of Francesca Michielin

La nuova canzone di Francesca Michielin

“Ho il mare nella testa perché per vent’anni il mio cuore è stato sopra una montagna. E dove c’è ora la montagna una volta c’era il mare e ho imparato ad ascoltare il silenzio che ha lasciato.”

Queste sono le parole di Francesca Michielin all’uscita del singolo “Io non abito al mare”. La canzone è stata la seconda ad uscire dopo “Vulcano” ed entrambe anticipano il nuovo album della cantante, in uscita a Gennaio 2018.

Chi è Francesca Michielin?

Francesca è una ragazza di appena 22 anni che è diventata una delle più famose cantanti italiane grazie al singolo “Nessun grado di separazione”, presentato al Festival di San Remo 2016. Con questo pezzo la Michielin ha poi rappresentato l’Italia all’Eurovision, anche se la versione che ha cantato sul palco di Stoccolma conteneva delle strofe in inglese.

“Io non abito al mare”

Questo nuovo brano è stato scritto da Francesca in collaborazione con Calcutta, e, come la cantante ha spiegato, parla della difficoltà di comunicare e degli ostacoli che non ci permettono di parlare dei nostri sentimenti. Questo tema, secondo me molto ben presentato nei versi, viene ripreso anche nella copertina stessa del singolo, dove si vede Francesca abbracciare un ragazzo. L’abbraccio è però censurato dai pixel, a causa dei quali perde di intensità.

La copertina di “Io non abito al mare” di Francesca Michielin

Della canzone è già stato pubblicato un video, girato in Sicilia, e nello specifico nella provincia di Trapani. Il luogo è stato scelto personalmente da Francesca, che ha voluto ambientarlo nell’opera d’arte “Il cretto di Burri”. È un video molto bello, che anche la stessa cantante ha ammesso essere “il più bel video che abbia mai fatto”.

Di seguito il testo della canzone e la sua traduzione

Non mi intendo d’amore, non lo so parlare
Non mi intendo di te è per questo che non vieni con me
Io non abito al mare ma lo so immaginare
è ora di andare a dormire ma è la mente che ci porta via
Oltre queste boe sembra una bugia perché non so nuotare

Queste cose vorrei dirtele all’orecchio
Mentre urlano e mi spingono a un concerto
Gridarle dentro a un bosco, nel vento
Per vedere se mi stai ascoltando

Queste cose vorrei dirtele sopra la tecno
Accartocciarle dentro un foglio e poi centrare un secchio
Stasera non mi trucco che sto anche meglio
Voglio vedere se mi stai ascoltando
Se mi stai ascoltando (rit.1)

Non mi intendo d’amore, non lo so spiegare
Ma quando mangio con te ho paura che arrivi il caffè
Che tu sei troppo dolce con me
Vorrei alzarmi da qui, vedere se mi rincorri fuori

Queste cose vorrei dirtele all’orecchio
Mentre urlano e mi spingono a un concerto
Gridarle dentro a un bosco, nel letto
Per vedere se mi stai ascoltando

Queste cose vorrei dirtele sopra la tecno
Accartocciarle dentro un foglio e poi centrare un secchio
Stasera non mi trucco che sto anche meglio
Voglio vedere se mi stai ascoltando
Se mi stai ascoltando (rit.2)

Una sera di emozioni da evitare
Forse è meglio se parliamo di università
O della Serie A

Rit.1

I do not know about love, I do not know how to speak
I do not know about you, that’s why you do not come with me
I do not live at the sea but I can imagine it
It is time to go to sleep but it is the mind that takes us away
Beyond these buoys it seems like a lie because I can not swim

I would like to tell you these things in the ear
While screaming and pushing me to a concert
Shout them in a forest, in the wind
To see if you are listening to me

These things I would like to tell you above the techno
Crumple them into a sheet and then center a bucket
Tonight I do not make myself up that I look even better
I want to see if you are listening to me
If you are listening to me (chorus 1)

I do not know about love, I can not explain it
But when I eat with you, I’m afraid that coffee will come
That you are too sweet with me
I would like to get up from here, to see if you chase me out

I would like to tell you these things in the ear
While screaming and pushing me to a concert
Shout them in a forest, in the bed
To see if you are listening to me

These things I would like to tell you above the techno
Crumple them into a sheet and then center a bucket
Tonight I do not make myself up that I look even better
I want to see if you are listening to me
If you are listening to me (chorus 2)

An evening of emotions to avoid
Maybe it’s better if we talk about university
O about the Serie A

(chorus 1)

Parole interessanti:

  • Immaginare = to imagine
  • Boa = buoy
  • Accartocciare = to crumple up
  • Rincorrere = to run after
  • Serie A = the major Italian football league
0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *