Christmas markets in Italy

I mercatini di Natale in Italia

(SCROLL DOWN FOR ENGLISH VERSION)

Il Mercatino di Natale è una tradizione nordica, che si è diffusa in Italia, a partire dalle regioni del Nord Italia.

Bolzano, in Alto Adige, è stata tra le prime città a cominciare questa tradizione; soprattutto perché è una zona legata per storia e per cultura all’ Austria. Questa tradizione si è diffusa velocemente in altre città: da Trieste a Firenze; da Torino a Napoli. Essi si aprono a fine novembre, e chiudono il 6 gennaio, festa dell’Epifania o della Befana.

IL FASCINO DEI MERCATINI

I mercatini hanno un fascino speciale, perché ci fanno tornare indietro nel tempo, quando per riscaldarsi si beveva vin brulè (un vino caldo, ricco di spezie, come la cannella e con profumo di agrumi); o si mangiavano dolci speziati, preparati con molto burro, uova e spezie (come i lebkuchen o lo strudel) e si ascoltavano le canzoni di Natale nelle strade. Questo è il motivo per cui molte persone si ritrovano nelle piazze dei mercatini.

I mercatini di Natale

COSA PUOI FARE AI MERCATINI DI NATALE?

Solitamente il mercatino è fatto di casette sistemate lungo la strada; le luci natalizie bianche o colorate illuminano la piazza, dove c’è sempre un grande abete addobbato e luminosissimo.

Le casette di legno espongono i prodotti legati al Natale. Palline di Natale, spesso in vetro e quasi sempre dipinte a mano, tessuti in lana cotta, pantofole calde, guanti, berretti e sciarpe.

Moltissimi i prodotti tipici e del territorio. Si può acquistare vini, piuttosto che miele, marmellate e salumi e qualunque altro prodotto locale. Dagli angoli delle strade proviene il profumo delle caldarroste, castagne arrostite sopra un fuoco di legna o di carbone. La cioccolata calda viene offerta in mille modi: con spezie, oppure bianca, nera fondente e alla nocciola; con panna o senza panna. Insomma: è impossibile resistere.

(due dolci importanti sono il Pandoro e il Panettone)

LE DECORAZIONI

Ma non si può tornare a casa senza una decorazione per la casa. Ed ogni oggetto è curato nel dettaglio ed è sempre originale. Dalle casette degli gnomi, agli gnomi stessi, alle statuine per il presepe, e alle candele: di mille forme, colori e profumi. Infine gli oggetti per decorare l’albero di Natale: vengono usati materiali vari per creare qualcosa di veramente bello.

Insomma, visitare un mercatino natalizio ci immerge nella atmosfera magica del Natale, il periodo più dolce, profumato ed accogliente dell’anno.

Buona Visita!

 

Parole interessanti:

  • Mercatino di Natale = Christmas market
  • Fascino = charm
  • Agrumi = citrus fruits
  • Abete = fir
  • Gnomo = gnome

Christmas Markets are a Nordic tradition, which has spread in Italy, starting from the regions of Northern Italy.

Bolzano, in Alto Adige, was among the first cities to follow this tradition; This is because it is an area connected with the history and culture of Austria. This tradition has spread quickly over other cities: from Trieste to Florence; from Turin to Naples. They open at the end of November and close on the 6th of January, the feast of the Epiphany or the Befana.

THE CHARM OF THE CHRISTMAS MARKETS

The markets have a special charm, because they make us go back in time, when to warm up we drank mulled wine (a warm wine, rich in spices, like cinnamon and with citrus scent); or you could eat spicy cakes, prepared with lots of butter, eggs, and spices (like lebkuchen or strudel) and listen to the Christmas songs in the streets. This is the reason why many people go in the streets of the markets.

WHAT CAN YOU DO IN THE MARKETS?

Usually, the market is made of wooden houses arranged along the road; the white or coloured Christmas lights illuminate the square, where there is always a big decorated and bright fir tree.

The wooden houses display products related to Christmas. Christmas balls, often in glass and almost always hand painted, wool fabrics, slippers, gloves, caps, and scarves.

There are many typical local products. You can buy wines, rather than honey, jams and cold cuts and any other local product. From the corners of the streets comes the scent of roasted chestnuts, that are chestnuts roasted over a wood or coal fire. Hot chocolate is offered in a thousand ways: with spices, or white chocolate, dark black chocolate, or chocolate with hazelnut; with cream or without cream. In short: it is impossible to resist.

DECORATIONS

But you can not go home without a home decoration. And every object is treated in detail and is always original. From the boxes of the gnomes to the gnomes themselves, to the statues for the Nativity scene, and to the candles: of a thousand shapes, colours, perfumes. Finally, the objects to decorate the Christmas tree: various materials are used to create something really beautiful.

In short, visiting a Christmas market let us immerse in the magical atmosphere of Christmas, the sweetest, most fragrant, welcoming time of the year.

Enjoy your visit!

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *